menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Leonardo da Vinci e Terni: "Anche a Tokyo si dirà che quella è la Cascata delle Marmore"

Presentato il libro di Luca Tomìo e Marco Torricelli, grande successo e sala piena per Le radici umbre del genio. Ma c'è un grande assente: il comune di Terni

Una scoperta che continua a riempire le sale, un binomio che si consolida sempre di più. In occasione dell'edizione ternana di Umbrialibri, oggi pomeriggio alla diocesi di Terni-Narni-Amelia è stato presentato il libro "Leonardo da Vinci, le radici del umbre del genio" di Luca Tomìo e Marco Torricelli.

"Ancora una volta a Terni a parlare di Leonardo, ormai la scoperta ha spiccato il volo a livello nazionale e internazionale", commenta Luca Tomìo. Intanto, dal territorio locale continuano ad arrivare riconoscimenti. Come quello del vescovo della diocesi Giuseppe Piemontese, che ha invitato i due autori ad approfondire la dimensione francescana di Leonardo. 

"L'editore ha annunciato che si farà una ristampa di questo libro, con una nuova edizione ampliata, e vedremo belle iniziative sia a Narni che a Perugia - prosegue Marco Torricelli - ma non possiamo fare a meno di notare una grande assenza, quella del comune di Terni. Speriamo di colmare questa distanza presto".

Il libro racconta le origini di questa scoperta casuale e i passaggi con cui poi si è solidificata, per arrivare alla situazione attuale: "Si tratta di un libro che parla anche delle difficoltà e degli ostacoli che ci sono stati - prosegue Marco Frittella, giornalista Rai - la scoperta del passaggio di Leonardo da queste parti non è poca cosa per la città di Terni, è un volano per un turismo di qualità".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Presenti anche don Claudio Bosi, direttore dell'ufficio beni ecclesiastici della diocesi; don Giuseppe Creanza, parroco di Papigno; Eros Brega, presidente della seconda commissione del consiglio regionale dell'Umbra; Federico Brizi, consigliere comune di Terni; Ginaluca Galli, editore; Federico Bona Galvagno, magistrato tribunale di Terni.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TerniToday è in caricamento