Cronaca Centro

In piazza con la bimba, aggredito da un amico col machete: fermati due uomini

Giovedì mattina lite in pieno centro tra due conoscenti di origine cubana: nessun ferito, entrambi trasportati in questura

Si è avventato contro il suo “rivale”, armato di machete. Poi un inseguimento per le vie del centro, fino all’arrivo delle forze dell’ordine. E’ quanto successo giovedì mattina in piazza Tacito. Protagonisti due uomini di origine cubana, conoscenti, venuti alle mani apparentemente per futili motivi.

Secondo quanto ricostruito dagli agenti della squadra volante della questura di Terni, intervenuti sul posto, la lite è scoppiata nella prima mattinata. Uno dei due era vicino alla fermata dell’autobus di piazza Tacito, insieme a sua figlia. All’improvviso l’altro uomo lo ha aggredito, machete alla mano. Ne è nata una lite che è finita poi nelle vie limitrofe, fino all’arrivo degli agenti. Entrambi sono stati identificati e accompagnati in questura, in attesa degli eventuali provvedimenti a loro carico. Non si registrano feriti.   

In Evidenza

Potrebbe interessarti

In piazza con la bimba, aggredito da un amico col machete: fermati due uomini

TerniToday è in caricamento