menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Botte e minacce, scoppia la lite per i confini: a 85 anni aggredisce il vicino

Nei guai un anziano ternano denunciato dai carabinieri. I militari hanno anche sequestrato 8 fucili e 100 cartucce

Lite per i confini dei terreni, a 85 anni aggredisce il vicino di casa con botte e minacce.

Nel corso del pomeriggio di oggi a Terni, a conclusione di una immediata attività d’indagine scaturita dalla denuncia sporta da un uomo ternano di 57 anni, i militari del comando stazione carabinieri di Collescipoli hanno denunciato a piede libero alla procura della Repubblica per i reati di percosse e di minacce un anziano, sempre di Terni, classe 1936, già noto alle forze dell’ordine.

L’uomo, per controversie legate a questioni di confine di terreni, nella mattinata di oggi percuoteva e minacciava il denunciante.

I militari operanti hanno proceduto anche al ritiro di armi e munizioni legalmente detenute dall’indagato, per la precisione di 8 fucili e circa 100 cartucce.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TerniToday è in caricamento