La polizia stradale di Terni ha un nuovo comandante: è il vicequestore Luciana Giorgi

Ha iniziato la sua carriera nel 2000 e arriva in città dopo un’esperienza ventennale nel nord Italia. SI è occupata anche di fornire il bollettino della viabilità per Canale 5

Il vicequestore Luciana Giorgi è il nuovo comandante della polizia stradale di Terni. Il dirigente si è insediato il 26 maggio scorso, festeggiando il suo compleanno in concomitanza con il nuovo prestigioso incarico, sotto il migliore auspicio.

Vice Questore Luciana Giorgi-2Laureata in giurisprudenza, la dottoressa Giorgi ha percorso la sua carriera, iniziata nel 2000, sempre nella polizia stradale, indossando i centauri sin dal suo primo incarico.

La sua prima assegnazione nel 2000 è al compartimento Lombardia, successivamente le è stata assegnata la dirigenza del Cops di Novate Milanese, ed ancora dirigente “a scavalco” della sezione di Bergamo. Nel 2004 ha assunto il comando della sezione di polizia stradale di Novara, dove si è distinta per numerosi anni per il suo operato, le sue competenze e le indiscutibili doti umane.

Nella sede novarese, durante la sua direzione, ha ampliato l’organico ed acquisito la nuova sottosezione autostradale di Novara Est, ha portato a compimento importanti e complesse indagini tra le quali ricordiamo quelle sulla Tangentopoli novarese, Nemesi, Maifredi, tutte conclusesi con gravose condanne.

Ha frequentato il periodo di formazione al centro addestramento polizia stradale di Cesena, scuola che rappresenta l’eccellenza nella formazione del personale che opera nell’ambito della specialità.

In trincea anche nel sociale, ha sempre avuto a cuore la formazione scolastica all’educazione stradale impegnandosi in prima persona nel progetto Icaro di cui è referente per l’anno 2020.

Nel periodo milanese è stata lungamente incaricata di fornire il quotidiano servizio di aggiornamento della viabilità per Canale 5, diventando così quella brillante e gradevole voce amica che forniva importanti informazioni sulla viabilità delle grandi arterie stradali. Il suo percorso professionale l’ha vista, prima di giungere nell’attuale sede ternana, dirigente della sezione di polizia stradale di Pavia, dove ha lasciato tra i cittadini l’impronta indelebile della polizia stradale grazie alla sua indiscutibile attenzione alla prossimità ed ai partner istituzionali.

Dopo i numerosi incarichi avuti per lo più nel Nord Italia, dopo circa 20, anni inizia una nuova avventura nella centralissima sede ternana, in un contesto paesaggistico meraviglioso, ricco di fascino e di cultura. Alla dottoressa Luciana Giorgi vanno i migliori auguri di buon lavoro da parte di tutto il personale della questura di Terni e dalla redazione di TerniToday.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Umbria zona gialla: nuove misure in arrivo per allentare le restrizioni

  • Coronavirus, a Terni il "primato" regionale per ricoveri anche in intensiva. I dettagli

  • Capodanno all'Ast, i nomi delle "star" che si esibiranno a viale Brin. Attesa per il dpcm e l' "incognita pubblico"

  • Coronavirus e scuola, l’annuncio della presidente Tesei: gli studenti della prima media tornano in classe

  • Coronavirus, la regione Umbria rivede la zona ‘gialla’. A Terni crolla il dato degli attuali positivi: oltre centoventi guarigioni

  • Sposta le transenne e finisce con l’auto nel cemento fresco, il sindaco: chieda scusa a tutti i cittadini

Torna su
TerniToday è in caricamento