rotate-mobile
Venerdì, 14 Giugno 2024
Cronaca

Maltratta la moglie e anche la nuova compagna: marito violento finisce dietro le sbarre

Arrestato dai carabinieri, deve scontare tre anni e mezzo di cella dopo la sentenza del tribunale di Terni

Violento con la moglie e anche con la nuova compagna. È stato arrestato dai carabinieri che hanno eseguito un ordine di carcerazione emesso dalla procura della Repubblica di terni. E ora dovrà scontare tre anni e mezzo di cella dopo la sentenza di condanna emessa dai giudici del tribunale di Terni per i reati di maltrattamenti in famiglia.

Protagonista della vicenda è un trentenne di origini romene e residente in città che nel 2019 era stato denunciato dalla moglie per abusi e violenze. La condanna arriva proprio in conseguenza di quei fatti.

Ma quando lunedì scorso lo sono andati a cercare per portarlo a Sabbione, i carabinieri hanno scoperto non solo che l’uomo si trovava agli arresti domiciliari in applicazione di una misura cautelare emessa dal giudice per le indagini preliminari del tribunale di Terni perché nuovamente indagato per il reato di “maltrattamenti in famiglia” in danno della sua nuova compagna, anch’essa romena e vittima di violenze. E nonostante la misura cautelare il romeno, che non poteva avvicinare l’ex compagna perché il giudice aveva emesso anche il provvedimento del divieto di avvicinamento, è stato trovato presso la sua abitazione in compagnia proprio della vittima, la sua ex compagna, così violando anche il provvedimento del giudice. Per questo, i carabinieri di Terni lo hanno anche denunciato per la violazione della nuova misura cautelare.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Maltratta la moglie e anche la nuova compagna: marito violento finisce dietro le sbarre

TerniToday è in caricamento