Maxi furto al centro commerciale, l’incognita del terzo uomo

Rubati occhiali per migliaia di euro. I dubbi degli investigatori: il sistema di allarme e i complici

Maxifurto di occhiali all’ottica Dragoni all’interno del centro commerciale Cospea. Il colpo è stato messo a segno nella notte fra sabato e domenica, indagano i carabinieri.

Le indagini si appuntano su alcuni aspetti che devono essere chiariti per avere un quadro della situazione più preciso. In particolare, va appurato se il sistema di allarme del negozio abbia funzionato a dovere e se, eventualmente, sia stato sabotato o se il suo malfunzionamento fosse a conoscenza di qualcuno che potrebbe avere passato l’informazione alla banda di ladri.

Dubbi che derivano dal fatto che, rispetto ad una platea molto vasta di possibili bersagli, i ladri si sono indirizzati su un obiettivo preciso. E soltanto su quello. Nonostante il fatto che gli occhiali siano piccoli, leggeri e di valore, una volta dentro Cospea i ladri avrebbero potuto approfittare della situazione. E riempire il bottino con altro materiale. Ma non l’hanno fatto, preferendo concentrarsi soltanto sull’ottica.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Da qui le perplessità degli inquirenti che stanno dunque passando al setaccio tutte le possibili varianti, non lasciando nulla al caso.  

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: “Siamo a Terni e non in qualche paese lontano da noi”. La foto scattata all’ospedale fa il giro del web

  • La protesta a Terni contro le restrizioni del Dpcm. Il corteo da piazza Tacito a Palazzo Spada: "Libertà"

  • Coronavirus, prove tecniche di un nuovo lockdown. E a Terni tornano le file ai supermercati

  • Nuova ordinanza restrittiva: “Chiusura domenicale dei centri commerciali e attività di vendita. Limitazioni per cerimonie e stop allo sport”

  • Coronavirus, sospese le lezioni per un’altra scuola di Terni tranne per una classe: “Una mattinata particolare”

  • "Indossate la mascherina str..zi”: delirio e risate a Radio Deejay. Lo spot in ternano di Francesco Lancia in soccorso del Governo

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TerniToday è in caricamento