menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Maxi furto al centro commerciale, l’incognita del terzo uomo

Rubati occhiali per migliaia di euro. I dubbi degli investigatori: il sistema di allarme e i complici

Maxifurto di occhiali all’ottica Dragoni all’interno del centro commerciale Cospea. Il colpo è stato messo a segno nella notte fra sabato e domenica, indagano i carabinieri.

Le indagini si appuntano su alcuni aspetti che devono essere chiariti per avere un quadro della situazione più preciso. In particolare, va appurato se il sistema di allarme del negozio abbia funzionato a dovere e se, eventualmente, sia stato sabotato o se il suo malfunzionamento fosse a conoscenza di qualcuno che potrebbe avere passato l’informazione alla banda di ladri.

Dubbi che derivano dal fatto che, rispetto ad una platea molto vasta di possibili bersagli, i ladri si sono indirizzati su un obiettivo preciso. E soltanto su quello. Nonostante il fatto che gli occhiali siano piccoli, leggeri e di valore, una volta dentro Cospea i ladri avrebbero potuto approfittare della situazione. E riempire il bottino con altro materiale. Ma non l’hanno fatto, preferendo concentrarsi soltanto sull’ottica.

Da qui le perplessità degli inquirenti che stanno dunque passando al setaccio tutte le possibili varianti, non lasciando nulla al caso.  

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TerniToday è in caricamento