menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Maxi furto nelle campagne amerine, bottino da 150 mila euro

I ladri sono piombati all’interno di un casale signorile, hanno ‘tagliato’ l’inferriata che chiudeva e proteggeva le finestre del pian terreno e sono entrati facendo letteralmente ‘man bassa’ di tutto

Un furto da 150 mila euro. E’ avvenuto nella notte di sabato, in un’abitazione del comprensorio ‘Aspreta’,  alle ‘Colonne di Amelia’ e, per la precisione, all’interno della tenuta dei ‘Signori Carità’. I ladri sono piombati all’interno di un casale signorile, hanno ‘tagliato’ l’inferriata che chiudeva e proteggeva le finestre del pIan terreno e sono entrarti facendo letteralmente ‘man bassa’ di tutto. Rubati i gioielli di famiglia, l’argenteria e alcuni Rolex di grande valore. “Sono angosciata – ha dichiarato la proprietaria dell’abitazione – vedere mettere le mani sulla tua vita, sul proprio mondo è terribile, ho subito sporto denuncia ai carabinieri di Amelia, sono immediatamente intervenuti e stanno seguendo il caso con grande professionalità”. La proprietaria dell’abitazione al momento del colpo era fuori casa. Al suo rientro ha scoperto l’amara sorpresa: “Terribile vedere gli oggetti personali, i ricordi e le cose tue messe sottosopra – ha detto - hanno invaso la mia privacy e spero che i carabinieri facciano il proprio lavoro al piùpreto e assicurino alla giustizia chi ha fatto questo sfregio”. I carabinieri hanno subito avviato le indagini, anche visionando alcuni filmati registrati dalla telecamere di sicurezza installate all’esterno delle abitazioni del comprensorio. I banditi, a quanto pare, sapevano bene come e dove colpire e non avrebbero lasciato tracce, probabilmente si erano premoniti usando guanti e coperture. Dunque si tratta probabilmente di una banda ben organizzata e specializzata in questo tipo di furti, soggetti che conoscevano bene le abitudini della proprietaria e, soprattutto, il fatto che quella sera lei non era in casa. Altro particolare: un altro furto è stato compiuto la sera stessa in un’altra abitazione dello stesso comprensorio. Questa volta, però, il bottino è stato scarso.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TerniToday è in caricamento