Cronaca di Terni, minaccia con un coltello il compagno di stanza: provvidenziale intervento della squadra volante

L’episodio è accaduto sabato mattina all’interno di un centro di accoglienza. Gli agenti hanno provveduto a sequestrare l’arma

foto di repertorio

Un giovane di nazionalità somala è stato denunciato per minaccia aggravata dopo aver brandito un coltello verso il suo compagno di stanza, in un centro di accoglienza. L’episodio è accaduto sabato mattina e scaturito da un diverbio derivato dall’apertura della finestra da parte del ragazzo, cittadino del Gambia, con cui il denunciato divideva la camera. Il somalo non ha gradito la luce che era entrata improvvisamente nella stanza, ha iniziato a discutere e poi è andato in cucina a prendere un grosso coltello puntato minacciosamente contro l’amico.

A tentare di calmare gli animi, un terzo ospite della struttura, il quale a fatica è riuscito a far allontanare il gambiano che ha così potuto chiamare il 113. Immediato l’arrivo della squadra volante, che ha disarmato il somalo, sequestrato il coltello e ha proceduto con l’identificazione dei tre: aggressore, vittima e testimone. Tutti e tre sono in possesso di permesso di soggiorno per richiesta asilo. Inoltre hanno rifiutato l’intervento del 118, in quanto non avevano riportato ferite.

IMG-20200621-WA0008-2

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Uno store internazionale di abbigliamento apre in centro a Terni. Al via le selezioni: “Entro la fine del 2020 l’inaugurazione”

  • Coronavirus, ecco il farmaco più efficace contro ansia, depressione e panico da pandemia

  • Umbria Arancione | La nuova ordinanza regionale nella sintesi grafica

  • Umbria arancione | Misure restrittive confermate dalla Tesei fino al 29 novembre

  • Giovane donna dorme sotto la fermata dell’autobus, scatta la gara di solidarietà nel quartiere

  • Coronavirus, nove decessi e 344 guarigioni. A Terni superata la soglia dei 1600 attuali positivi

Torna su
TerniToday è in caricamento