rotate-mobile
Sabato, 15 Giugno 2024
Cronaca

Paura a scuola, minaccia i professori con una pistola: arma finta ma denuncia vera per un ragazzo

Segnalato dai carabinieri di Terni alla procura minorile di Perugia dopo avere “mostrato” a insegnanti e collaboratori la riproduzione per il soft air di un’arma vera, ma senza il tappo rosso

Pistola finta ma denuncia vera per un ragazzo della provincia di terni che, nella mattinata dello scorso 31 ottobre, ha portato con sé a scuola la riproduzione per il soft air di un’arma vera che, priva di tappo rosso, è stata mostrata “con tono minaccioso” a insegnanti e collaboratori scolastici.

A ricostruire la vicenda sono i carabinieri di Terni, intervenuti presso l’istituto superiore della provincia ternana dopo la telefonata, allarmata, del dirigente al numero unico dell’emergenza 112. Secondo i militari, il ragazzo – minorenne – avrebbe infatti minacciato il personale dell’istituto scolastico con la pistola, innescando momenti di panico da cui è scaturita la chiamata al 112 e l’arrivo di una pattuglia.

Giunti sul posto, i militari hanno prima verificato che si trattava di un’arma giocattolo per poi avvertire i genitori del ragazzo – a cui è stato riaffidato – e infine segnalarlo alla procura minorile di Perugia per porto di armi o oggetti atti ad offendere. Spetterà ora al tribunale dei minorenni stabilire se ed eventualmente quali provvedimenti prendere nei confronti del ragazzo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Paura a scuola, minaccia i professori con una pistola: arma finta ma denuncia vera per un ragazzo

TerniToday è in caricamento