Cronaca Orvieto

"Mio padre è un deputato, vi farò licenziare". Cinque giovani ubriachi multati dalla polizia di Orvieto

Stavano contravvenendo alle direttive per il contagio da covid-19 sostando di fronte a un bar. Uno dei cinque è stato anche denunciato per minacce a pubblico ufficiale

 “Mio padre è un deputato e vi farò licenziare”. Questa è stata, fra le altre, la minaccia forse più esilarante che la squadra la squadra volante della polizia di Orvieto ha dovuto subire da un ragazzo evidentemente alticcio. 

I fatti

Alcuni giorni fa una pattuglia della Squadra Volante del commissariato di pubblica sicurezza di Orvieto - nell’ambito dei controlli finalizzati al rispetto della normativa anti-covid, disposti dal questore di Terni - aveva notato cinque giovani assembrati in un bar.

I poliziotti hanno intimato ai ragazzi di uscire dal locale e indossare la mascherina, ma durante le procedure di identificazione alcuni di loro - tutti residente fuori regione - emanavano un forte odore di alcool e avevano difficoltà anche a reggersi sulle proprie gambe. Dopo le ripetute intimazioni degli agenti, i giovani hanno iniziato a mostrare un atteggiamento insofferente e sprezzante. 

Uno di loro, avvicinandosi agli agenti senza mascherina indosso, ha chiesto ai poliziotti il numero di matricola, millantando di essere il figlio di un deputato e che li avrebbe fatti licenziare.

A nulla sono valse le "buone maniere" dei poliziotti che hanno proceduto con gli accertamenti, comminando a carico dei giovani tre sanzioni da 400 euro per non aver indossato la mascherina anti-Covid, due segnalazioni alla prefettura per ubriachezza e una contravvenzione all’esercente del bar per somministrazione di bevande alcoliche all’interno del locale in violazione della normativa anti-Covid.

Inoltre, il giovane millantatore, che ha minacciato di far licenziare i poliziotti tramite il padre parlamentare, è stato denunciato alla Procura della Repubblica presso il tribunale di Terni per il reato di minacce a pubblico ufficiale.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Mio padre è un deputato, vi farò licenziare". Cinque giovani ubriachi multati dalla polizia di Orvieto

TerniToday è in caricamento