menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

“Ci vediamo per pranzo”, e poi scompare nel nulla: un mistero lungo sei anni

È il 28 settembre 2014 quando Laurentiu Mariàn Buzenchi chiama la sorella per dirle che la raggiungerà. Avrebbe dovuto prendere il treno da Rieti per Terni. Ma invece è sparito

Forse Laurentiu su quel treno non è mai salito. Ma oggi, come sei anni fa, il mistero da svelare è sempre lo stesso: perché?

Domenica 28 settembre 2014. Laurentiu Mariàn Buzenchi, 35 anni, vive a Rieti. In mattinata chiama la sorella Nina, che invece ha una casa a Terni, e le dice che la raggiungerà per pranzo, intorno a mezzogiorno.

BuzenchiLaurntiuMarian-2Laurentiu lavora come operaio presso una ditta che produce pannelli solari. Non ha problemi. O almeno, non sembra nascondere nulla che possa lasciar presagire ciò che poi sarebbe successo.

La sorella Nina si presenta all’appuntamento e a mezzogiorno si trova all’esterno della stazione ferroviaria di Terni. Vede arrivare il treno e si aspetta che, da un minuto all’altro, compaia anche il fratello. Passando i secondi, i minuti diventano interminabili. Ma Laurentiu non si vede.

Lo cerca, ma il fratello è scomparso nel nulla. Nessuno sa niente rispetto a ciò che potrebbe essergli successo. Nina denuncia la scomparsa alle forze dell’ordine e il caso del 35enne finisce anche sulla trasmissione televisiva di Rai3 Chi l’ha visto? Oggi, come sei anni fa, ancora in attesa di una risposta.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Muore la padrona e restano "orfani". Due gatti cercano famiglia a Terni

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TerniToday è in caricamento