rotate-mobile
Cronaca

Il saluto dei cittadini ternani a Mirko Giansanti: “Tutti insieme con le nostre moto”

L’abbraccio di Terni all’ex pilota domani partendo dall’hospice nel giorno dei funerali, che si terranno al duomo. Il ricordo di Guido Meda: “Gli hanno voluto tutti bene e non succede con chiunque”

Il giorno dopo, è ancora aperta la ferita in città per la prematura morte di Mirko Giansanti, il 46enne ex pilota di moto scomparso ieri pomeriggio all’hospice cittadino. Tanti i messaggi di affetto e vicinanza alla famiglia per la triste notizia sui social, dove oggi è comparsa l’iniziativa per salutare il pilota: “Saluteremo Mirko tutti insieme con le nostre moto”. L’appuntamento è per domani, 9 agosto, alle 14.40\15 proprio davanti all’hospice nel giorno dei funerali di Giansanti, che si svolgeranno al duomo.

Nel frattempo, non solo da Terni ma tanti sono stati i messaggi per la notizia sia nell’ambiente del motociclismo che in quello sportivo in generale, dove Mirko Giansanti ha lasciato un ottimo ricordo sia per le sue doti sportive ma soprattutto quelle umane dimostrate nel tempo. 

Tra questi, emozionante il ricordo di Guido Meda, voce televisiva storica proprio del motociclismo: “Ho avuto l’onore e il piacere di commentare Mirko Giansanti in tante gare di 125 e 250 e di vivere con lui tanti piccoli momenti di qualità nel paddock. Semplice, sobrio, educato, umano, dolce. E veloce. Uno di quei piloti dell’era delle piccole cilindrate a due tempi del mondiale che sono ancora oggi un club naturale di persone nobili. Giansanti era uno di quei ragazzi che quando li rivedi dopo tanti anni e si sono fatti uomini sei ancora felice di buttar loro braccia al collo perchè te lo ispirano, lo sai. Credo di non sbagliare se dico che nei paddock dove ha corso e lavorato gli hanno voluto bene davvero tutti; e badate che non succede con chiunque. Ecco, un ultimo nostalgico, affettuosissimo abbraccio caro Mirko. Sono incredulo”. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il saluto dei cittadini ternani a Mirko Giansanti: “Tutti insieme con le nostre moto”

TerniToday è in caricamento