Movida a Terni, distributore automatico vende alcol fuori legge: maximulta per il gestore

Controlli della polizia: su sette punti di distribuzione verificati, uno in centro erogava bevande alcoliche dopo la mezzanotte. Scatta la sanzione

I controlli interforze nell’ultimo fine settimana si sono concentrati non solo sul rispetto delle norme anti Covid, ma anche sui distributori automatici presenti a Terni.

Polizia di Stato, carabinieri, guardia di finanza e polizia locale hanno dunque verificato il rispetto degli orari fissati dalla legge, per quanto riguarda la vendita di bevande alcoliche.

Su sette punti di distribuzione controllati, uno - situato in centro - è risultato erogare alcol dopo la mezzanotte: è stato individuato il gestore e per lui è prevista una sanzione da 5.000 a 20.000 euro.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Umbria zona gialla: nuove misure in arrivo per allentare le restrizioni

  • Terni sotto shock, è morto l’avvocato Massimo Proietti. Il cordoglio delle istituzioni e l'annuncio dei funerali

  • Apre i battenti “Nena, officina creativa”: “Così la mia vita ricomincia a cinquant’anni”

  • Capodanno all'Ast, i nomi delle "star" che si esibiranno a viale Brin. Attesa per il dpcm e l' "incognita pubblico"

  • Coronavirus, a Terni il "primato" regionale per ricoveri anche in intensiva. I dettagli

  • Coronavirus e scuola, l’annuncio della presidente Tesei: gli studenti della prima media tornano in classe

Torna su
TerniToday è in caricamento