rotate-mobile
Martedì, 31 Gennaio 2023
Cronaca Narni

Narnese-Foligno, minacce ai carabinieri: denunciati dodici tifosi rossoblù

Chiuse le indagini dopo i fatti dell’8 ottobre scorso in occasione del derby di Eccellenza

Resistenza a pubblico ufficiale, istigazione a delinquere, istigazione a disobbedire alle leggi, e anche lesioni personali aggravate. Sono le contestazioni mosse, a vario titolo, nei confronti di dodici tifosi della Narnese, al termine delle indagini avviate l’8 ottobre scorso dopo la partita di calcio dell’Eccellenza Umbra Narnese-Foligno. 

I carabinieri della Stazione di Narni hanno denunciato dodici tifosi della Narnese, tutti per i reati commessi in concorso tra loro di “resistenza a Pubblico Ufficiale”, “istigazione a delinquere”, “istigazione a disobbedire alle leggi”, inoltre 6 di loro anche per essersi travisati il viso, e uno per il reato di “lesioni personali aggravate”.

Secondo quanto ricostruito finora, al termine della gara al “Moreno Gubbiotti” un gruppo di tifosi della Narnese, circa 50/60 persone, è uscito dal proprio settore andando al cancello della tifoseria ospite, presidiato dai carabinieri. 

Carabinieri che hanno impedito ai due gruppi di tifosi di venire a contatto ma che nel frattempo sono finiti oggetto di minacce. Da lì la denuncia. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Narnese-Foligno, minacce ai carabinieri: denunciati dodici tifosi rossoblù

TerniToday è in caricamento