Pronti a colpire tra le aziende di Narni, denunciati in due

A bordo del furgone fermato dai carabinieri sono stati trovati arnesi per lo scasso, numerosi i furti compiuti nella zona dello Scalo negli ultimi tempi

Gli attrezzi sequestrati

Denunciati per possesso ingiustificato di arnesi atti allo scasso e porto abusivo di armi due 40enni rumeni, residenti a Terni, sorpresi nella notte di venerdì nella zona di Narni scalo. 

A fermarli i carabinieri dell'Aliquota radiomobile della compagnia di Amelia che avevano notato un furgone aggirarsi in maniera sospetta tra i capannoni della zona. Nel corso del successivo controllo, oltre al fatto che i due erano già gravati da precedenti per reati contro il patrimonio, sono stati rinvenuti diversi attrezzi  utilizzati per lo scasso più altri oggetti atti ad offendere, pronti ad essere utilizzati - ritengono gli inquirenti - per l’ennesimo “colpo”. I militari dell'Arma hanno sequestrato gli arnesi e denunciato i due. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Sono ora in corso ulteriori indagini per verificare l'eventuale coinvolgimento dei due rumeni nei numerosi furti ai danni delle aziende che sono stati compiuti nelle ultime settimane nella zona di Narni scalo che stanno esasperando gli imprenditori che si sono anche riuniti in un comitato. Anche in seguito a questo le forze dell'ordine hanno aumentato i controlli a ridosso dell'area industriale di Narni. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dramma nella notte a Terni, commerciante trovato morto nel suo negozio

  • Coronavirus, scuole chiuse a Terni. La rabbia dei genitori: “Impossibile gestire la vita di una famiglia. Avvertiti troppo tardi”

  • Covid, le previsioni che spaventano: tra novembre e dicembre possibili più casi che nella fase 1

  • Primario del Santa Maria di Terni positivo al covid-19. Tamponi a tappeto

  • Risse per le strade di Terni e assembramenti in centro. Con il dpcm non cambia la musica

  • Terni a luci rosse, “lucciole” e trans venduti come schiavi del sesso: ecco l’operazione Doña Claudia

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TerniToday è in caricamento