Narni, rifiuto "selvaggio": arrivano 10 nuove fototrappole

Il Comune potenzia i controlli contro l'abbandono illegale e le discariche abusive a cielo aperto disseminate sul territorio

Rifiuto "selvaggio", dieci nuove fototrappole a Narni. Prosegue la lotta dell'amministrazione comunale contro l’abbandono indiscriminato di rifiuti su tutto il territorio narnese spesso e volentieri alla ribalta della cronaca per vere e proprie discariche a cielo aperto scoperte lungo le strade e in mezzo alle campagne. “I  controlli – spiega l’assessore Morelli - sono costanti e riguardano sia la raccolta differenziata che l'abbandono incontrollato. Le nuove fototrappole si aggiungono a quelle già esistenti e rientrano nell’accordo recentemente firmato con Auri e carabinieri forestali per potenziare il servizio di protezione del territorio. Per queste attività – ricorda l’assessore - sono quotidianamente impegnati vigili urbani, guardie volontarie ambientali e i carabinieri forestali". Anche le nuove telecamere che dovranno essere installate nell'ambito del progetto di videosorveglianza, approvato dalla giunta e in corso di valutazione da parte delle autorità competenti, ha fra gli obiettivi il controllo ambientale.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dramma nella notte a Terni, commerciante trovato morto nel suo negozio

  • Coronavirus, scuole chiuse a Terni. La rabbia dei genitori: “Impossibile gestire la vita di una famiglia. Avvertiti troppo tardi”

  • Covid, le previsioni che spaventano: tra novembre e dicembre possibili più casi che nella fase 1

  • Primario del Santa Maria di Terni positivo al covid-19. Tamponi a tappeto

  • Risse per le strade di Terni e assembramenti in centro. Con il dpcm non cambia la musica

  • Terni a luci rosse, “lucciole” e trans venduti come schiavi del sesso: ecco l’operazione Doña Claudia

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TerniToday è in caricamento