rotate-mobile
Mercoledì, 22 Maggio 2024
Cronaca Narni

Ubriaco fuori dal bar, infastidisce turisti e clienti: “bandito” dal centro per due anni

Narni, trentenne in manette. Per lui il questore di Terni ha disposto anche un Daspo urbano dal cuore del borgo e dalle vie limitrofe

Ubriaco di fronte ad un bar del centro storico di Narni, infastidisce clienti e turisti: scattano le manette per un 33enne di origini albanesi. Nei suoi confronti – già sottoposto alla misura dell’affidamento – il questore di Terni ha emesso anche un Daspo urbano che prevede l’impossibilità per lui di accedere al centro storico e alle vie limitrofe della città del Gattamelata per i prossimi due anni.

I fatti si sono verificati lo scorso 25 aprile. L’uomo, in evidente stato di ebbrezza, aveva infastidito numerosi clienti e turisti, tanto da rendere necessario l’intervento dei carabinieri.

Da qui la decisione dell’arresto che ha sostituito la misura alternativa dell’affidamento in prova cui era sottoposto su disposizione dell’ufficio di sorveglianza del tribunale di Spoleto.

Per l’uomo si sono così aperte le porte del carcere di Terni. Nei suoi confronti, inoltre, è stato emesso dal questore di Terni il Daspo urbano, misura di prevenzione che impedirà al 33enne l’accesso al centro storico e alle vie limitrofe per due anni.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ubriaco fuori dal bar, infastidisce turisti e clienti: “bandito” dal centro per due anni

TerniToday è in caricamento