Neonato abbandonato, l’Ordine degli avvocati: solidarietà al collega Pressi

Le toghe di Terni prendono le difese del legale della madre del bimbo dopo gli insulti dei social network: la nostra società sta attraversando un momento pericoloso

Ragazzi sul luogo dell'abbandono

Pubblichiamo in forma integrale la nota diffusa da Francesco Emilio Standoli, presidente dell’Ordine degli avvocati di Terni, a difesa dell’avvocato Alessio Pressi, legale della madre del bimbo abbandonato e morto, oggetto di ingiurie e offese sui social network.

L’ordine degli avvocati di Terni, preso atto dalle notizie diffuse da tutti gli organi di stampa, relative alle offese e alle minacce rivolte ad un proprio iscritto, ‘reo’ di aver adempiuto al proprio mandato difensivo, costituzionalmente previsto e garantito, esprime totale ed assoluta solidarietà al collega Alessio Pressi, avvocato stimato da tutto il Foro di Terni per la sua professionalità, cortesia ed educazione.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Nell’esprimere profondo dolore per la tristissima vicenda che ha sconvolto l’intera comunità, vogliamo però ricordare all’opinione pubblica che la nostra società sta attraversando un momento ‘delicato’, se non proprio pericoloso, laddove si assiste, ormai troppo spesso, ad una tendenza di ‘svilimento’ del ruolo dell’avvocatura e della sua ‘nobile funzione’, quale ultimo baluardo contro le ingiustizie, contro le violenze, contro i soprusi e contro le illegalità. La libertà di difendere e il diritto di difesa dovrebbero essere compresi da tutti i cittadini e noi avvocati continueremo liberamente a svolgere la nostra funzione, che nessuna deriva potrà negare.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dramma nella notte a Terni, commerciante trovato morto nel suo negozio

  • Coronavirus, scuole chiuse a Terni. La rabbia dei genitori: “Impossibile gestire la vita di una famiglia. Avvertiti troppo tardi”

  • Covid, le previsioni che spaventano: tra novembre e dicembre possibili più casi che nella fase 1

  • Primario del Santa Maria di Terni positivo al covid-19. Tamponi a tappeto

  • Risse per le strade di Terni e assembramenti in centro. Con il dpcm non cambia la musica

  • Terni a luci rosse, “lucciole” e trans venduti come schiavi del sesso: ecco l’operazione Doña Claudia

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TerniToday è in caricamento