Neonato abbandonato, è "omicidio volontario": arrestata la madre

Finisce in carcere la 27enne accusata di avere lasciato il figlio nel parcheggio di un supermercato

Le indagini della polizia

Finisce in carcere Giorgia Guglielmi, la ragazza ternana di 27 anni accusata di avere abbandonato il figlio appena nato nel parcheggio dell’Eurospin di Borgo Rivo a Terni. Il provvedimento di custodia cautelare, firmato dal gip del Tribunale di Terni, Natalia Giubilei, su richiesta del sostituto procuratore della Repubblica, Barbara Mazzullo, arriva a cinque giorni dal drammatico gesto, costato la vita al piccolo.

Nella tarda mattinata, la ragazza è stata trasferita nel carcere femminile di Capanne a Perugia. Il suo avvocato, Alessio Pressi, è pronto a chiedere il trasferimento in una struttura protetta.

Il reato contestato alla giovane donna - sulla base dell'attività investigativa portata avanti dalla squadra mobile della questura di Terni - è quello di "omicidio volontario aggravato dall'aver commesso il fatto ai danni di un discendente".

Aggiornamenti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Si tornerà in "zona arancione". Domani l'ordinanza che farà retrocedere l'Umbria

  • Lutto a Terni, è scomparso Mauro Moretti noto ristoratore di una storica attività del territorio

  • Esce dall'auto e poco dopo si accascia a terra e muore. Un sabato pomeriggio drammatico a Ferentillo

  • La profumeria ecobio e l’idea creativa di un’imprenditrice ternana: “Ispirata da una filosofia di vita”

  • Terapie intensive, ricoveri ordinari e indice Rt: ecco perché l’Umbria rischia il “cartellino” arancione

  • Tragedia ad Arrone, muore una giovane mamma: “Siamo tutti sotto choc, increduli e scossi”

Torna su
TerniToday è in caricamento