Nessuna truffa ai danni dello Stato, assolti Stefano Neri e Paolo Allegretti

La sentenza del tribunale di Terni scagiona i vertici di TerniEnergia dopo l’indagine della guardia di finanza che aveva portato al sequestro di oltre 7,5 milioni di euro

Il tribunale di Parma ha assolto “perché il fatto non sussiste” Stefano Neri e Paolo Allegretti, rispettivamente amministratore delegato e dirigente di Terni Energia e amministratore delle società proprietarie degli impianti (entrambi difesi dall’avvocato Antonia Antonella Augimeri del foro di Milano) a seguito di un’indagine per truffa ai danni dello Stato relativa a incentivi sul fotovoltaico per le serre in Sardegna costruite dall’allora TerniEnergia (oggi algoWatt).

Al centro dell’inchiesta coordinata dal pubblico ministero Giuseppe Amara erano finite tre società agricole in provincia di Sassari: Agricola Fotosolara Cheremule srl (detenuta al 100% da TerniEnergia), Agricola Bonnanaro srl e Agricola Fotosolara Oristano srl (detenute al 50% in joint venture da TerniEnergia).

Secondo gli inquirenti, sui terreni delle tre società erano stati costruite delle serre fotovoltaiche che avevano consentito alle tre società di ottenere oltre 7,5 milioni di fondi pubblici dal Gestore dei servizi energetici (Gse). Ma per per gli inquirenti, quegli impianti non erano funzionali alle attività agricole, ma solo alla produzione industriale di energia elettrica.

Nel corso del dibattimento in aula lo stesso pubblico ministero aveva richiesto l’assoluzione che è dunque arrivata in aula dopo un provvedimento della stessa natura in sede amministrativa dove la società aveva ottenuto (già nel 2019) l’annullamento dei provvedimenti di revoca delle autorizzazioni relative a due impianti fotovoltaici e il ripristino di tutti gli incentivi che erano stati bloccati dall'indagine della guardia di finanza di Sassari.

La sentenza di oggi chiude la vicenda anche sotto il profilo penale.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Umbria zona gialla: nuove misure in arrivo per allentare le restrizioni

  • Morte dell’avvocato Proietti, è il giorno del dolore: l’abbraccio della città

  • Apre i battenti “Nena, officina creativa”: “Così la mia vita ricomincia a cinquant’anni”

  • Riaperture domenicali per i negozi e il ritorno a scuola per le II e III medie. L'ordinanza della presidente Tesei

  • Tragedia ad Amelia, ritrovato corpo senza vita di un giovanissimo. Indagano i carabinieri

  • Morte Proietti, l’abbraccio dei colleghi: adunata davanti al tribunale di Terni.

Torna su
TerniToday è in caricamento