rotate-mobile
Martedì, 31 Gennaio 2023
Cronaca

Pestato a morte in mezzo alla strada: il giallo delle telecamere

Le registrazioni a disposizione degli inquirenti non hanno immortalato l’aggressione fatale a Ridha. Proseguono le indagini dei carabinieri

Dalle immagini a disposizione degli inquirenti è esclusa la scena dell’aggressione. Intanto proseguono le indagini dei carabinieri del comando provinciale di Terni per fare piena luce sulla morte di Ridha, il 39enne di origine tunisina pestato a morte a Borgo Bovio, nella periferia della città. 

Gli inquirenti, coordinati dal pubblico ministero Barbara Mazzullo, stanno continuando le indagini soffermandosi in particolare, in questa fase, sulle testimonianze di chi ha assistito alla scena del crimine. Sono almeno tre infatti i residenti del quartiere che hanno osservato quanto successo nella notte tra domenica e lunedì della scorsa settimana: le loro testimonianze però presentano elementi in qualche modo contrastanti, che gli inquirenti stanno cercando di riscontrare con i racconti di altri testimoni, magari anche di chi ha preso parte alla rissa. Sul fronte investigativo intanto emerge che le telecamere di sorveglianza della zona non hanno ripreso l’aggressione fatale: in uno dei frammenti individuati dai carabinieri infatti si vedono due persone, di cui uno si suppone sia il 26enne poi finito in carcere, uscire da un bar e proseguire in bicicletta, poco prima della scena violenta. In un altro passaggio, le telecamere dell’Ast hanno ripreso sempre gli stessi due personaggi proseguire lungo viale Brin, in direzione via Romagna, dove poi si è consumato il fatto di sangue. Nessun frammento però che abbia inquadrato la scena più da vicino. 

Intanto si attende l’esito dell’autopsia sul corpo della vittima, per riuscire a capire quali sono le cause che hanno portato al trauma cranico risultato poi fatale a Ridha. Nelle prossime ore il faldone del medico legale Luca Tomassini potrebbe finire sul tavolo del giudice Simone Tordelli e delle parti in causa. Anche questo uno snodo fondamentale per il proseguimento delle indagini. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pestato a morte in mezzo alla strada: il giallo delle telecamere

TerniToday è in caricamento