menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Pioggia e raffiche di vento, sulla Conca si abbatte l’incubo maltempo

Pianta si spacca e cade sul muro di recinzione della Polymer, distruggendolo. Decine di interventi dei vigili del fuoco. Burrasca e fulmini, allerta della protezione civile

Le previsioni meteo hanno colto nel segno: dalla tarda serata di ieri su buona parte dell’Italia e quindi anche sull’Umbria e sul Ternano si è abbattuta una violenta ondata di maltempo. Pioggia e raffiche di vento hanno creato danni e disagi su tutto il territorio provinciale.

Dopo la mezzanotte, una grossa pianta è caduta e si è abbattuta su una parte del muro di recinzione della Polymer, nei pressi della diga di Santa Maria Magale. Cadendo, l’albero ha provocato il crollo del muro sopra i binari della ferrovia. Necessario l’intervento dei vigili del fuoco che, anche con l’ausilio di una ruspa, hanno provveduto a rimuovere i detriti e a mettere in sicurezza l’area.

Decine gli interventi portati a termine dagli uomini del comando provinciale di Terni, soprattutto per rami spezzati e alberi caduti.

Da questa mattina e per le prossime 24/36 ore, la protezione civile regionale ha diramato una allerta meteo in previsione di possibili “precipitazioni diffuse, anche a carattere temporalesco, che saranno accompagnate da rovesci di forte intensità, frequente attività elettrica, locali grandinate e forti raffiche di vento”. Inoltre, prosegue il bollettino diffuso dal centro funzionale della protezione civile dell’Umbria, “dal pomeriggio di domenica 28 ottobre 2018 e per le successive 24-36 ore si prevede il persistere di venti da forti a burrasca dai quadranti meridionali, tra le altre regioni, anche sull’Umbria. Sulla base dei fenomeni previsti è stata valutata per la giornata di oggi un’allerta gialla per rischio temporali, idrogeologico, idraulico e vento su tutta la regione fino alle 14; da tale ora, allerta arancione per rischio Idraulico ed idrogeologico su tutte le zone fino alla mezzanotte del 30 ottobre”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TerniToday è in caricamento