Martedì, 3 Agosto 2021
Cronaca

Operaio ferito all’Alcantara: cinque ore sotto i ferri per “ricostruire” la mano schiacciata

Il giovane è ancora ricoverato nel reparto di rianimazione del Santa Maria, il bollettino medico dell’ospedale di Terni: sarà necessario attendere alcuni giorni per valutare gli esiti dell’operazione

Il giovane operaio ternano rimasto ferito in un incidente sul lavoro all’Alcantara di Narni è stato sottoposto ad un delicatissimo intervento chirurgico durato cinque ore per cercare di “salvare” il braccio e la mano destra, schiacciati da un macchinario.

Il 32enne, che ha subito un gravissimo trauma dell'arto superiore destro, è stato operato d’urgenza da un’equipe multidisciplinare composta dai chirurghi della mano e dai chirurghi ortopedici.

“Nel corso dell’intervento durato cinque ore – spiega il bollettino diffuso dall’ospedale di Terni - è stata eseguita una complessa ricostruzione della parte cutanea, ossea e vascolare della mano che consente di sperare in un possibile recupero delle dita, dopodiché è stata trattata la frattura dell’avambraccio”.

Sarà ora necessario attendere alcuni giorni per poter valutare gli esiti della prima procedura chirurgica.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Operaio ferito all’Alcantara: cinque ore sotto i ferri per “ricostruire” la mano schiacciata

TerniToday è in caricamento