menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Padre di sei figli muore mentre lavora all’Ast, raccolta fondi dei tifosi del Perugia per sostenere la famiglia

Paolo Benedetti è stato stroncato da un malore, i sostenitori del Grifo: mettiamoci una mano sul cuore, anche una piccola offerta è importante. Come donare

Quella di Paolo Benedetti è stata una tragedia che ha scosso l’intera Umbria. Cinquantadue anni e padre di sei figli, è morto per un malore mentre lavorava all’Ast di Terni. Ora, grazie ai fratelli Giuletti, anche Perugia partecipa alla gara di solidarietà per aiutare la famiglia. È stata infatti promossa una raccolta fondi tra i tifosi del Grifo per sostenere la moglie di Paolo. Un grande gesto che supera gli steccati delle tifoserie e dei campanilismi.

Questo il messaggio: “Sapete tutti che alcuni giorni fa è deceduto per infarto Paolo Benedetti, operaio 52enne, padre di 6 figli, all’interno dell’Ast di Terni. Attraverso amici comuni sono entrato in contatto con la famiglia. Tirare su 6 figli senza l’apporto del padre è qualcosa di impossibile. Ho ricevuto il codice IBAN, intestato alla vedova, signora Antonella Bellicci, per coloro che vorranno aiutarli. Non c’è bisogno di aggiungere altro, mettiamoci una mano sul cuore: anche una piccola offerta è importante. Grazie per l'attenzione. ANTONELLA BELLICCI codice IBAN: IT 37G3608105138230114230119”.

A tal proposito si sono mobilitati anche i tifosi della Ternana come comunicato da Rocca Rossoverde :"Come già certamente saprete, è venuto a mancare il nostro concittadino Paolo Benedetti padre di 6 figli. E' indispensabile dare un contributo alla famiglia e sarebbe bello e opportuno cercare di farlo tutti insieme,club,gruppi reali o virtuali,associazioni dimenticando simpatie o antipatie personali,anteponendo le necessità di una famiglia. Perciò invitiamo tutti coloro che volessero condividere le iniziative da prendere INSIEME ed UNITI, ad una riunione da tenere giovedi sera alle 21,30 presso la polisportiva Rocca San Zenone. Vogliamo sottolineare il bel gesto compiuto da tifosi perugini che hanno invitato a fare un versamento a favore della famiglia dello sfortunato Paolo."

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TerniToday è in caricamento