rotate-mobile
Lunedì, 17 Giugno 2024
Cronaca Orvieto

Orvieto, la lite tra inquilini finisce con un accoltellamento: intervento provvidenziale dei carabinieri

I militari dell’arma in campo per il raggiungimento di un maggior senso di sicurezza, maggiormente ora in considerazione del particolare periodo estivo

Una serie di operazioni in sequenza, sono state portate a compimento dai militari dell’arma di Orvieto. Nella giornata di ieri, sabato 19 agosto, una donna che aveva a suo carico un provvedimento di “foglio di via con divieto di ritorno nel comune orvietano”, dopo essere stata riconosciuta in giro per il centro è stata fermata dai carabinieri, i quali ne constatavano l’inottemperanza al divieto e la deferivano in stato di libertà alla competente Procura della Repubblica.  

A seguito di un ulteriore servizio di monitoraggio veniva rinvenuta, nei pressi del lago di Corbara, una pistola del tipo scacciacani, debitamente modificata al fine di consentirle l’esplosione di proiettili. Sul punto le indagini dei carabinieri sono in atto. Nel corso della scorsa nottata invece, i militari sono intervenuti in un’abitazione. Secondo la ricostruzione degli inquirenti, a seguito di una violenta lite tra inquilini, una donna è rimasta ferita con un coltello. Le sue condizioni non sarebbero gravi. L’intervento dei carabinieri però è risultato provvidenziale, poiché sono riusciti ad impedire che la situazione degenerasse. Dopo aver sequestrato il coltello utilizzato ed accompagnato l’aggressore presso gli uffici, l’uomo è stato deferito in stato di libertà sempre alla Procura della Repubblica di Terni per il reato di “lesioni personali aggravate”, attivando contestualmente il “codice rosso”.  

I servizi di monitoraggio, portati a termine nel weekend, hanno consentito di identificare trecento persone e controllare circa 250 veicoli. Sono state elevate dodici sanzioni al Codice della strada, di queste tre per il mantenimento di una velocità pericolosa, una per guida in stato di ebbrezza alcolica nei confronti di neopatentato. Infine due per l’uso del telefono alla guida ed una per il superamento della striscia longitudinale continua.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Orvieto, la lite tra inquilini finisce con un accoltellamento: intervento provvidenziale dei carabinieri

TerniToday è in caricamento