“Paradiso” a numero chiuso: non più di duecento persone alle Mole, ecco l’ordinanza

Il provvedimento in vigore da domani e per i prossimi tre fine settimana. Il Comune di Narni: si tratta di una sperimentazione, se funzionerà se ne terrà conto per la prossima stagione estiva

Il solarium delle Mole

“Questo provvedimento, attuato al termine della presente stagione estiva, riveste carattere sperimentale. Degli eventuali buoni esiti se ne terrà conto per la prossima stagione estiva”.

Il Comune di Narni sperimenta l’accesso a numero chiuso al “paradiso” delle Mole. E lo fa “in accordo con la locale stazione dei carabinieri” attraverso un provvedimento con il quale “regolamentare l’accesso al solarium delle Mole”. L’ordinanza sindacale sarà in vigore da domani e per i tre prossimi fine settimana di settembre (dal venerdì alla domenica).

Il documento stabilisce “nel rispetto del criterio del distanziamento minimo, di limitare la presenza contemporanea fino a un massimo di 200 persone. Tale disposizione sarà garantita dalla presenza di personale abilitato posto all’ingresso del solarium”.

Le Mole vengono solitamente prese d’assalto da centinaia di persone, soprattutto nel fine settimana e in numero molto elevato nella giornata di domenica.

L’ordinanza stabilisce inoltre “il senso unico sulla strada dello Stabilimento nel verso che va da Stifone in direzione della Stazione di Nera Montoro, istituendo alcuni divieti di sosta nei tratti di strada più stretti”.

Se funzionerà, allora il numero chiuso da eccezione potrebbe diventare regola a partire dalla prossima stagione estiva.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nasce il primo ristorante fantasma in città. L’idea di un giovane ternano: “Voglio contribuire al rilancio del nostro territorio”

  • Ferite al volto e alla testa e una spalla fratturata: anziano aggredito in centro a Terni mentre va a votare

  • Apre a Terni: “Il punto vendita di intrattenimento più grande del centro Italia”. Dalle difficoltà del Covid al coraggio di investire

  • Incidente sul raccordo, mezzo pesante si ribalta e viene tamponato: autotrasportatore in rianimazione

  • Turismo, Terni fa il pieno e incassa l’oscar di Volagratis: è la prima tra le dieci mete emergenti del 2020

  • Mercatino di Natale a Terni. Cambia la location dopo le polemiche dello scorso anno: “Via libera a 60 mila euro per gli eventi"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TerniToday è in caricamento