Coronavirus, Leonardo Latini firma l’ordinanza: “Cambia la comunicazione per l’isolamento contumaciale”

Il provvedimento fa seguito a quello già reso noto dalla Regione Umbria. Una procedura più snella a tutela dei cittadini risultati positivi al Coronavirus

foto di repertorio

Lo aveva annunciato nel corso dell’ultimo consiglio comunale da remoto, dopo l’accordo raggiunto in sede di Cor a Foligno. Ora il primo cittadino Leonardo Latini ha firmato l’ordinanza la quale, fa seguito, a quella già pubblicata dalla regione dell’Umbria. Cambiano e si semplificano le procedure per la cessazione dell’isolamento contumaciale per i cittadini che siano risultati positivi al Covid-19. Un provvedimento atteso, soprattutto per quelle persone costrette ad aspettare il nulla osta per poter tornare ad uscire, dopo aver ricevuto l’esito del tampone negativizzato.

Con apposita ordinanza il sindaco Leonardo Latini ha infatti disposto che tutte le ordinanze sindacali di attivazione dell’isolamento contumaciale, ancora in essere, cessino di produrre efficacia a decorrere dalla data di ricezione, da parte del soggetto interessato, della comunicazione del provvedimento da parte del Servizio di Igiene Pubblica. Questa comunicazione arriverà all’interessato tramite mail o altra modalità comunque tracciabile. Con le stesse modalità la comunicazione del Servizio di Igiene Pubblica giungerà al medico di medicina generale e al Sindaco del comune di residenza.

Il disappunto del sindaco Grillini

Il primo cittadino di Calvi Guido Grillini non ha condiviso la scelta adottata: “Con una lettera inviata alla Presidente della Regione e a tutti i sindaci dell'Umbria, ho espresso il mio disappunto nei confronti di un provvedimento che priva noi sindaci di piccoli comuni, di un’arma che ha permesso sino ad oggi di tenere la situazione sotto diretto controllo, riuscendo a mantenere i numeri dei contagi, relativamente bassi". Secondo il sindaco: "Si aggravano di contro le Asl, di una incombenza che si va a sommare alle tante che hanno già in carico e che spesso non riescono già ora a fronteggiare. In attesa di un ravvedimento da parte della Regione.”

ORDINANZA LATINI-2

Allegati

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Uno store internazionale di abbigliamento apre in centro a Terni. Al via le selezioni: “Entro la fine del 2020 l’inaugurazione”

  • Coronavirus, ecco il farmaco più efficace contro ansia, depressione e panico da pandemia

  • Umbria Arancione | La nuova ordinanza regionale nella sintesi grafica

  • Umbria arancione | Misure restrittive confermate dalla Tesei fino al 29 novembre

  • Coronavirus, nove decessi e 344 guarigioni. A Terni superata la soglia dei 1600 attuali positivi

  • Giovane donna dorme sotto la fermata dell’autobus, scatta la gara di solidarietà nel quartiere

Torna su
TerniToday è in caricamento