rotate-mobile
Venerdì, 1 Luglio 2022
Cronaca Orvieto

Carambole mortali e inferno sulla A1: tre morti nel giro di quattro giorni

Venerdì pomeriggio il decesso di due 35enni di origine laziale, mercoledì scorso a perdere la vita è stata una 70enne

L’Autostrada A1 ancora teatro di morte. Dopo l’incidente mortale che ha provocato la morte di una donna di 70 anni mercoledì scorso, venerdì pomeriggio ecco la carambola che ha portato al decesso di due 35enni, due donne di origine laziale:  la 37enne Serena Ursillo, originaria di Sant’Angelo Romano ma residente da anni ad Amelia nella frazione di Montecampano, e la 49enne Enrica Macci di Tivoli (Roma). 

L’incidente di venerdì si è verificato poco prima delle 14 sul tratto al confine tra Umbria e Toscana dell'autostrada del Sole. Coinvolti tre autocarri e cinque vetture: lo schianto ha portato alla morte delle due donne, mentre almeno otto persone sono rimaste ferite, due delle quali gravemente. Le due vittime viaggiavano insieme su una Fiat Panda incolonnata all'altezza del chilometro 414 dell’Autosole, tra Fabro e Chiusi in direzione nord. Secondo quanto ricostruito dalla polizia stradale, l’auto è stata tamponata da un tir finendo a sua volta su una Grande Punto. Il tamponamento a catena ha coinvolto poi altri due autocarri e alcune vetture che erano ferme sulla corsia di sorpasso. Il tratto è stato subito chiuso al traffico per permettere l’intervento dei soccorsi.

Sul posto la polizia stradale con i comandanti della sezione di Terni, Luciana Giorgi, e della sottosezione di Orvieto, Stefano Spagnoli. Gli investigatori hanno ricostruito per tutto il pomeriggio la dinamica dell'incidente con il coordinamento del procuratore della Repubblica di Siena Nicola Marini e del sostituto Niccolo Ludovici.

La parte dei soccorsi sanitari e' stata invece coordinata dalla centrale operativa del 118 dell'Umbria. Appena scattato l'allarme verso il luogo dell'incidente sono state inviate ambulanze da Fabro, Orvieto e Citta' della Pieve. Si e' alzata in volo anche un'eliambulanza, da Grosseto, che ha trasportato all'ospedale di Siena due uomini, di 38 e 42 anni. Massiccio e' stato l'intervento anche dei vigili del fuoco con squadre partite da Orvieto, Siena e Perugia che hanno estratto diversi dei feriti dalle lamiere.

Si tratta dunque del secondo incidente mortale avvenuto nel giro di pochi giorni sul tratto umbro dell'Autosole. Mercoledi' infatti un'altra donna, di 70 anni, era morta in incidente tra Fabro e Orvieto. L'auto sulla quale viaggiava la famiglia aveva tamponato un mezzo pesante. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Carambole mortali e inferno sulla A1: tre morti nel giro di quattro giorni

TerniToday è in caricamento