"Scuole chiuse per maltempo", la bufala invade i gruppi Whatsapp delle mamme

Sui telefoni gira un finto comunicato della Protezione civile di Orvieto, il sindaco Germani: "Un falso, denunceremo i responsabili"

Il tam tam su Whatsapp

Una volta erano le telefonate con il finto allarme bomba. Oggi gli escamotage per cercare di saltare un giorno di scuola viaggiano su Whatsapp attraverso quegli strumenti utili ma altrettanto infernali che possono diventare le chat delle mamme e le chat di classe. Così ora che per la pioggia forte si chiudono le scuole in molte parti d'Italia basta un finto comunicato con il logo della Protezione civile di Orvieto per far suonare a ripetizione gli smartphone di mezza Orvieto e alimentare il tam tam. "Domani 30 ottobre le scuole rimarranno chiuse a causa del maltempo", recitava la finta nota.

Immediata la smentita del sindaco di Orvieto, Giuseppe Germani, fatta circolare anche attraverso Facebook. "Sui gruppi Whatsapp stanno facendo girare un comunicato falso - dice - domani le scuole saranno regolarmente aperte anche perché la Prociv regionale ci ha comunicato che terminerà l'allerta arancione e si tornerà in ordinaria, quindi allerta gialla". "Ci riserviamo di consegnare alle autorità giudiziarie questo palese falso", aggiunge il primo cittadino. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: “Siamo a Terni e non in qualche paese lontano da noi”. La foto scattata all’ospedale fa il giro del web

  • Nuova ordinanza restrittiva: “Chiusura domenicale dei centri commerciali e attività di vendita. Limitazioni per cerimonie e stop allo sport”

  • Coronavirus, prove tecniche di un nuovo lockdown. E a Terni tornano le file ai supermercati

  • Coronavirus, sospese le lezioni per un’altra scuola di Terni tranne per una classe: “Una mattinata particolare”

  • La protesta a Terni contro le restrizioni del DPCM. Il corteo da piazza Tacito a Palazzo Spada: "Libertà"

  • "Indossate la mascherina str..zi”: delirio e risate a Radio Deejay. Lo spot in ternano di Francesco Lancia in soccorso del Governo

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TerniToday è in caricamento