rotate-mobile
Venerdì, 14 Giugno 2024
Cronaca Orvieto

Colpo grosso a casa dell’imprenditore, il ladro mette nel bottino 70mila euro di oggetti preziosi

L’indagine della squadra anticrimine del commissariato di Orvieto: il presunto responsabile individuato dopo che aveva cercato di vendere i gioielli ad un “compro oro”

Settimane di indagini, ricerche, raccolta di informazioni confidenziali e poi alla fine il quadro si è completato: gli agenti della squadra anticrimine del commissariato di Orvieto hanno infatti individuato il presunto responsabile di un maxi furto di oggetti preziosi commesso in casa di un imprenditore della Rupe.

L’uomo, lo scorso mese di gennaio, si era assentato per diverso tempo dalla sua abitazione per motivi di lavoro. Al suo rientro, l’amara sorpresa: la cassaforte, con all’interno oggetti preziosi per circa 70mila euro, era stata svuotata.

Formalizzata la denuncia ai poliziotti, erano immediatamente scattate le indagini: tra le difficoltà, anche quella di collocare nel tempo il momento del furto vista la lunga assenza del proprietario di casa. Gli agenti hanno cercato di sondare il mercato clandestino per capire se qualcuno, nel frattempo, avesse messo in vendita tutta o parte della refurtiva. Nessun elemento sembrava però emergere, fino a quando gli investigatori non hanno iniziato a far girare l’elenco del materiale rubato fra i vari “compro oro” dell’Umbria. E da una delle attività commerciali è arrivato il riscontro positivo.

È stata così individuata l’intera refurtiva ed è stato possibile dare un nome e un volto al presunto responsabile del furto. Gli investigatori hanno infatti appurato che si trattava di una persona che era al corrente della lunga assenza dell’imprenditore e che, con un escamotage, era riuscita ad entrare nell’abitazione e, avendo molto tempo a disposizione, era riuscita a impossessarsi del contenuto della cassaforte.

Nei confronti dell’uomo è così scattata una denuncia per furto alla procura della Repubblica di Terni: le indagini proseguono per ricostruire l’intero quadro della vicenda e, soprattutto, per accertare il ruolo di eventuali complici che potrebbero aver favorito l’azione dell’autore del furto.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Colpo grosso a casa dell’imprenditore, il ladro mette nel bottino 70mila euro di oggetti preziosi

TerniToday è in caricamento