rotate-mobile
Cronaca

Litiga con il marito e prova a staccarsi una mano, 34enne salvata all’ospedale di Terni

La donna si era inflitta delle coltellate provocando ferite molto profonde. Operazione di oltre quattro ore effettuata dall’equipe di Luca Braghiroli

Durante un litigio con il marito ha provato a staccarsi una mano con delle coltellate. Poi, il viaggio da Collazzone a Terni dove all’ospedale con un’operazione di oltre quattro ore l’equipe del dottor Luca Braghiroli ha salvato l’arto a una donna 34enne di origini moldave ma residente a Collazzone (Perugia). 

A riportare la notizia il Messaggero - Umbria in un articolo a firma Umberto Giangiuli. La donna, dopo essersi inflitta delle coltellate al polso provocando ferite molto profonde, è stata trasportata giovedì sera in codice rosso all’ospedale Santa Maria di Terni. Da qui, l’operazione di oltre quattro ore eseguita dall’equipe medica di Luca Braghiroli (Giuseppe Mosillo, Alessio Maccaglia, Roberta Seconi e Massimiliano Conti). La donna è adesso fuori pericolo e ha recuperato l’uso della mano.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Litiga con il marito e prova a staccarsi una mano, 34enne salvata all’ospedale di Terni

TerniToday è in caricamento