Incubo vandali nel centro storico, la “strage” di panchine costa 14mila euro

Bando del Comune di Terni per la manutenzione delle strutture danneggiate dai teppisti. Da piazza Solferino a largo San Lorenzo: ecco la mappa dei danni

Le “bravate” dei vandali hanno un costo. Ad essere precisi, per la “strage” di panchine che da diverse settimane ormai va in scena nel centro storico di Terni il Comune di Terni ha messo in conto una spesa di 14mila euro.

Questo l’importo del bando finalizzato alla “manutenzione ordinaria di alcune panchine dislocate in varie vie e piazze delle città” pubblicato in questi giorni dalla direzione manutenzioni e patrimonio di palazzo Spada.

L’ultima rottura risale a non più di un paio di settimane fa. Il blitz è andato in scena in via Angeloni e segue episodi simili registrati in diverse aree della città. Spesso i danni sono stati causati da incidenti stradali, ma le strutture “vandalizzate” sembra siano molte di più.

Nella determinazione gli uffici di Palazzo Spada tracciano anche una mappa delle zone prese di mira dai teppisti: piazza Solferino, piazza della Repubblica, corso Tacito, piazza san Francesco e largo San Lorenzo. E l’elenco non è nemmeno del tutto completo.  

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Si tornerà in "zona arancione". Domani l'ordinanza che farà retrocedere l'Umbria

  • Lutto a Terni, è scomparso Mauro Moretti noto ristoratore di una storica attività del territorio

  • La storia | "I miei inquilini sono morosi da mesi. Sto pagando tutto io". Lo sfogo di una cittadina di Terni

  • Da San Gemini alla Siberia, la storia d’amore e l’annuncio di Lorenzo Barone: “Mi sposo con Aygul”

  • Terapie intensive, ricoveri ordinari e indice Rt: ecco perché l’Umbria rischia il “cartellino” arancione

  • Tragedia ad Arrone, muore una giovane mamma: “Siamo tutti sotto choc, increduli e scossi”

Torna su
TerniToday è in caricamento