rotate-mobile
Martedì, 27 Settembre 2022
Cronaca

Vandali alla Passeggiata: “Distrutti alcuni cartelli. Una persona sorpresa a riversare nel laghetto grandi quantità di pane”

La segnalazione del capogruppo di Terni Civica Michele Rossi: “Ho chiesto di intensificare i controlli dopo aver provveduto a sostituirne due andati distrutti”

Un atto vandalico, compiuto da ignoti, all’interno del parco della Passeggiata. Il capogruppo di Terni Civica Michele Rossi ha infatti segnalato che i quattro cartelli, posizionati all’altezza della staccionata che costeggia il laghetto, sono andati distrutti. “Non dare da mangiare agli animali” era stato scritto con la possibilità di inserire il codice QR code e connettersi alla pagina esplicativa.

Il consigliere ha infatti dichiarato di aver: “Comunicato alla comandante della nostra polizia locale la distruzione da parte di ignoti vandali di tutti e quattro i cartelli (gentilmente forniti da Euromedia) che riportavano il divieto di dare da mangiare alle anatre e oche del laghetto della Passeggiata, chiedendo di intensificare i controlli. Già circa due settimane fa – ha aggiunto - avevo provveduto personalmente a sostituirne un paio andati distrutti”.

Una tematica già evidenziata in precedenza: “Diverse le segnalazioni pervenute relative ad una persona sorpresa a riversare nel laghetto gran quantità di scarti di pane” ha affermato Rossi. “Ricordo che gli animali vengono correttamente nutriti quotidianamente con apposito mangime e che altri alimenti pregiudicano lo sviluppo del corpo dell'animale e quindi il suo benessere”.

La Passeggiata, polmone verde del centro cittadino e luogo di incontro per trascorrere qualche sano momento di relax è stata oggetto, anche in passato, di alcuni raid vandalici. Animali sgozzati, attrezzature dedicate ai bambini saccheggiate, fino alla distruzione di alcune panchine. Un parco che dovrebbe essere mantenuto ed invece, troppo spesso, preso di mira con gesti quantomeno vigliacchi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Vandali alla Passeggiata: “Distrutti alcuni cartelli. Una persona sorpresa a riversare nel laghetto grandi quantità di pane”

TerniToday è in caricamento