Cronaca Centro

Perde il controllo del mezzo e cade rovinosamente a terra: fuggono all’alt della polizia. Giovani inseguiti lungo le vie della città

Il duplice episodio nel corso dei servizi di controllo della ‘movida’. Due giovani hanno cercato di sottrarsi ai monitoraggi effettuati dalla polizia stradale

Una fuga senza lieto fine per due giovani ternani. Nel corso dei servizi di controllo della ‘movida’ gli agenti della polizia stradale, secondo quanto ricostruito dagli inquirenti, hanno intimato l’alt ai ragazzi a bordo rispettivamente di una moto e di un motociclo. Gli stessi non si sono fermati – nei distinti episodi - causando di fatto un duplice inseguimento, lungo le vie della città.

Nel primo caso il conducente del mezzo, la cui targa apparteneva ad un ciclomotore, ha perso il controllo del veicolo per poi cadere in terra proseguendo, invano, la sua fuga a piedi tra rovi e vegetazione. Per ciò che concerne l’altro ragazzo ha cercato di far perdere le proprie tracce. Gli agenti sono però riusciti a rintracciare il due ruote, parcheggiato in una via. Successivamente il giovane centauro si è presentato spontenamente ai poliziotti. Ad entrambi sono stati contestate violazioni del codice della strada. Infine, per ciò che concerne il primo caso, si è proceduto al sequestro ed al fermo del mezzo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Perde il controllo del mezzo e cade rovinosamente a terra: fuggono all’alt della polizia. Giovani inseguiti lungo le vie della città

TerniToday è in caricamento