Martedì, 15 Giugno 2021
Cronaca

Coronavirus, controlli a tappeto del servizio interforze a Terni: piano straordinario per movida ed assembramenti

Raddoppiate le risorse in campo di polizia, carabinieri, guardia di finanza e polizia locale. Nel mirino l’uso della mascherina, ormai obbligatoria all’esterno ed assembramenti in luoghi pubblici

foto di repertorio

Un piano di controllo, deciso in sede di Comitato provinciale per l’ordine e la sicurezza pubblica presieduto dal Prefetto e adottato con ordinanza del questore, scatta da venerdì 23 ottobre per la movida cittadina. Previsto il raddoppio delle risorse in campo di polizia, carabinieri, guardia di finanza e polizia locale. Nel mirino del servizio interforze il corretto uso della mascherina, ormai obbligatoria all’esterno, e gli assembramenti in luoghi pubblici.

I rigorosi controlli sono dettati dall’esigenza non più derogabile di sostenere le strutture sanitarie, che si trovano a fronteggiare una situazione emergenza. Nel contempo tornano le prime multe adottate dalla polizia di stato per il mancato uso dei dispositivi di prevenzione individuale. Ad inizio settimana prossima è previsto un primo incontro, convocato dal Prefetto per una verifica della situazione generale.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coronavirus, controlli a tappeto del servizio interforze a Terni: piano straordinario per movida ed assembramenti

TerniToday è in caricamento