“Erba” fatta in casa, aveva dodici piante di marijuana in giardino: preso

Fusti alti più di un metro e mezzo, il raccolto avrebbe fruttato oltre 700 grammi: nei guai un sessantenne

Le piante sequestrate

L’amore per la terra dà solo buoni frutti, diceva un vecchio slogan pubblicitario. Preso alla lettera da un sessantenne di Montecastrilli che grazie al suo pollice verde aveva messo in piedi una rigogliosa piantagione di marijuana: 12 piante alte più di un metro e mezzo. Il raccolto, se non fossero intervenuti prima i carabinieri di Amelia in collaborazione coi colleghi di Montecastrilli, avrebbe fruttato più di 700 grammi di “erba”.

Non è la prima volta che i militari della zona intercettano piantagioni fai da te. Fondamentale, come in questo caso, la conoscenza del territorio e la rete informativa degli investigatori. Che sono risaliti Al sessantenne, con precedenti, e hanno scoperto nel giardino di casa le dodici piante. Le piante sono state sequestrate e l’uomo denunciato.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Si tornerà in "zona arancione". Domani l'ordinanza che farà retrocedere l'Umbria

  • Lutto a Terni, è scomparso Mauro Moretti noto ristoratore di una storica attività del territorio

  • Esce dall'auto e poco dopo si accascia a terra e muore. Un sabato pomeriggio drammatico a Ferentillo

  • La profumeria ecobio e l’idea creativa di un’imprenditrice ternana: “Ispirata da una filosofia di vita”

  • Terapie intensive, ricoveri ordinari e indice Rt: ecco perché l’Umbria rischia il “cartellino” arancione

  • Non paga la dose di cocaina al pusher ed è costretto a cedergli i suoi valori personali. La polizia intrappola un 25enne di Orvieto

Torna su
TerniToday è in caricamento