Picchiato e derubato da tre rapinatori un benzinaio di Narni. Indagini a tutto campo dei carabinieri

È successo nella prima serata di domenica 1 novembre. Tre rapinatori più un "palo" hanno picchiato e derubato un benzinaio di 46 anni nella stazione di servizio di via di Berardozzo.

Erano le 19.00 circa di domenica 1 novembre, quando un'auto con 4 uomini a bordo ha fatto sosta alla stazione di servizio di via di Berardozzo a Narni.

Dall'automobile sono poi scesi in tre, si sono avvicinati al benzinaio intento a ritirare il denaro accumulato nella colonnina del self service, quindi hanno picchiato e rapinato il 46enne titolare della pompa di benzina. Il quarto uomo, rimasto in macchina, faceva il palo agli altri 3 che, montati nuovamente in macchina, sono poi fuggiti. 

Da quanto si apprende, i malviventi si sarebbero trovati sulla direttrice a scorrimento per Roma in modo accidentale e, vista la situazione, hanno fatto il colpo senza premeditazione, intuendo lo stato di vulnerabilità del benzinaio. 

Le indagini a tutto campo sono condotte dai carabinieri del comando di Narni. Alcune prove decisive potrebbero portare all'arresto dei 4 già nelle prossime ore. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Uno store internazionale di abbigliamento apre in centro a Terni. Al via le selezioni: “Entro la fine del 2020 l’inaugurazione”

  • Coronavirus, ecco il farmaco più efficace contro ansia, depressione e panico da pandemia

  • Giovane donna dorme sotto la fermata dell’autobus, scatta la gara di solidarietà nel quartiere

  • Coronavirus, nove decessi e 344 guarigioni. A Terni superata la soglia dei 1600 attuali positivi

  • Coronavirus e scuola, l’annuncio della presidente Tesei: gli studenti della prima media tornano in classe

  • Sposta le transenne e finisce con l’auto nel cemento fresco, il sindaco: chieda scusa a tutti i cittadini

Torna su
TerniToday è in caricamento