Domenica, 17 Ottobre 2021
Cronaca Orvieto

Documenti fasulli per falsi incidenti e incassare i soldi dei risarcimenti, scoperta la truffa alle assicurazioni

Mesi di indagini della polizia stradale di Orvieto dopo la segnalazione di un agente assicurativo: smantellata organizzazione composta da tre uomini e una donna. Ecco come agivano

Il meccanismo è tanto semplice quanto “raffinato”: attraverso dati fasulli si stipulano dei contratti di assicurazione con un duplice obiettivo. Da una parte, risparmiare una parte dei soldi della polizza. Dall’altra, inscenare falsi incidenti stradali e (provare a) incassare i soldi dei risarcimenti.

A scoprire la truffa dell’assicurazione sono stati gli agenti della polizia stradale di Orvieto al termine di diversi mesi di indagini a seguito della segnalazione di un assicuratore locale.

A cui è saltata la “mosca al naso” quando si è visto arrivare via email una richiesta di risarcimento per un incidente stradale avvenuto nell’hinterland napoletano. Incrociando i dati del sinistro e quelli della polizza, si è però accorto che qualcosa non tornava e dunque ha deciso di rivolgersi alla polizia.

Gli agenti hanno cominciato le verifiche arrivano a tirare i fili di un’organizzazione composta da tre uomini e una donna che attraverso la produzione di documenti contraffatti come patenti di guida o carte d’identità e che, tra l’altro, attestavano la residenza ad Orvieto, stipulavano assicurazioni su veicoli con un doppio intento illegale: pagare un premio molto inferiore a quello che sarebbe dovuto essere corrisposto per la residenza in Campania (circa 1.300 euro in più) e richiedere risarcimenti danni per falsi incidenti stradali.

Una attività investigativa molto complessa a causa dei dati non veritieri presenti nei diversi documenti analizzati e anche per l’astuzia dei componenti della banda a cui è stato difficile risalire.

Fatto sta che i quattro sono stati tutti denunciati con le accuse di truffa aggravata in concorso, falsità materiale e sostituzione di persona.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Documenti fasulli per falsi incidenti e incassare i soldi dei risarcimenti, scoperta la truffa alle assicurazioni

TerniToday è in caricamento