menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Posto di blocco della polizia stradale sul raccordo Orte-Terni. Quattro "sanzioni covid" ed espulso un irregolare

Il posto di blocco è stato messo in campo dalla polizia stradale in un'area di servizio della SS 675 in direzione di Terni e finalizzato al rispetto delle normative vigenti sul contenimento del covid-19

Si sono svolti anche ieri pomeriggio, sulla SS 675 in direzione di Terni, i controlli del territorio disposti dal Questore, finalizzati all'accertamento delle disposizioni governative anti-Covid.

Durante il posto di blocco, le pattuglie della Questura e della Sezione Polizia Stradale di Terni, hanno identificato 42 persone e controllato 22 veicoli, elevando 4 sanzioni Covid, ad altrettante persone - tre umbri e un viterbese - che si trovavano all'interno del comune di Terni senza una giustificazione valida.

Sono state sette, invece, le violazioni al codice della strada. Si è anche proceduto al sequestro di un’autovettura interdetta alla circolazione perché già sottoposta a sequestro amministrativo. Multa salata per il conducente che dovrà pagare un sanzione di 1.900 euro.

Durante l’attività è stato anche identificato e successivamente espulso un cittadino albanese perché privo di permesso di soggiorno, quindi irregolare sul suolo italiano. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Progetto Liberati, una rivoluzione per la città di Terni: “Dalle criticità alle opportunità”. Viabilità, infrastrutture e trasporti

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TerniToday è in caricamento