Vandali scatenati, presi di mira i furgoni della Coop Alis

Arrone, il raid nella notte: squarciate le gomme dei mezzi per la raccolta dei rifiuti. La cooperativa: danno per gli utenti e disagio per i lavoratori | LE IMMAGINI

Il deposito bersagliato dai vandali

Raid dei vandali nella notte ai danni dei mezzi della Cooperativa Alis utilizzati per la raccolta differenziata nel Comune di Arrone. A raccontare i fatti Stefano Notari, presidente della stessa cooperativa: “Ignoti si sono introdotti, presumibilmente scavalcando la recinzione, all’interno del deposito mezzi del Comune di Arrone e hanno bucato le gomme dei tre mezzi con i quali la coop sociale Alis effettua la raccolta differenziata nel territorio comunale per conto di Asm. Da notare – sottolinea Notari - che non hanno subìto danno né i mezzi comunali, comunque chiusi nell’autorimessa, né il mezzo di Asm adiacente a quelli di Alis”.

Quasi una spedizione punitiva, dunque, che ha avuto le sue conseguenze. Questa mattina i quattro operatori in turno (due per la raccolta e due per lo spazzamento delle strade) non hanno potuto, se non in parte, svolgere le mansioni previste, tra cui la raccolta del vetro. “I lavoratori che ogni giorno svolgono al meglio un servizio così importante per la comunità e per il decoro cittadino sono amareggiati”, dice Notari, che aggiunge: “Un atto del genere non rappresenta solo un disagio per lo svolgimento del servizio in sé, ma un vero e proprio danno per il lavoro, con particolare riferimento ad una realtà, come la nostra, che si occupa delle fasce più deboli”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: “Siamo a Terni e non in qualche paese lontano da noi”. La foto scattata all’ospedale fa il giro del web

  • La protesta a Terni contro le restrizioni del Dpcm. Il corteo da piazza Tacito a Palazzo Spada: "Libertà"

  • Coronavirus, prove tecniche di un nuovo lockdown. E a Terni tornano le file ai supermercati

  • Nuova ordinanza restrittiva: “Chiusura domenicale dei centri commerciali e attività di vendita. Limitazioni per cerimonie e stop allo sport”

  • Coronavirus, sospese le lezioni per un’altra scuola di Terni tranne per una classe: “Una mattinata particolare”

  • "Indossate la mascherina str..zi”: delirio e risate a Radio Deejay. Lo spot in ternano di Francesco Lancia in soccorso del Governo

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TerniToday è in caricamento