rotate-mobile
Lunedì, 30 Gennaio 2023
Cronaca Arrone

Rapina violenta al supermercato di Arrone: arriva la condanna per tre giovani

Tre anni di reclusione per i responsabili del colpo messo a segno lo scorso aprile in Valnerina: accolte le attenuanti generiche

Tre anni di reclusione per i tre giovani che nell’aprile scorso hanno rapinato un supermercato di Arrone. Questa la decisione del giudice Simona Tordelli, che nell’udienza andata in scena mercoledì pomeriggio nelle aule del tribunale di Terni, ha deciso per la condanna dei due 18enni e del 24enne che erano stati arrestati dai carabinieri. 

Il pubblico ministero, al termine della requisitoria, aveva chiesto tre anni e mezzo ciascuno, in base alle accuse che parlano di rapina e lesioni, visto che il proprietario del market era stato aggredito fisicamente. Il giudice ha preso in considerazione le attenuanti generiche, anche in base alla confessione dei giovani, arrivando così alla condanna di tre anni. 

“Si tratta di una sentenza equilibrata - spiega l’avvocato Francesco Mattiangeli, difensore di uno dei tre insieme ai colleghi De Luca e Ciampi - con la quale alla luce della prevalenza delle attenuanti generiche sulle aggravanti come richiesto, stante il corretto comportamento processuale degli imputati e la giovane età, la pena si attaglia sostanzialmente ai minimi edittali. Valuteremo se proporre appello per ottenere una riduzione della pena”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rapina violenta al supermercato di Arrone: arriva la condanna per tre giovani

TerniToday è in caricamento