rotate-mobile
Sabato, 15 Giugno 2024
Cronaca

Terni, arrestati due spacciatori dopo aver rapinato un cliente: quasi due chili di droga ritrovati in un’abitazione

La denuncia di un ventunenne consente di attivare le indagini dei carabinieri del nucleo investigativo ternano

Una rapina perpetrata da due stranieri, nei confronti di un ventunenne romeno, risalente ai primi giorni del mese di aprile, a cui era stato sottratto un cellulare di proprietà della fidanzata. Alla base di tutto ciò ci sarebbe un debito di droga. La successiva denuncia querela sporta dal giovane, il quale si era autoaccusato di aver acquistato lo stupefacente. Infine l’attivazione delle indagini da parte dei carabinieri del nucleo investigativo. Nel corso della mattinata di sabato un ventottenne iracheno - già ai domiciliari dopo l’arresto per droga - ed un venticinquenne libico, con svariati precedenti penali, sono stati arrestati e portati presso il carcere di vocabolo Sabbione, dove sconteranno la misura e sono in attesa dell’interrogatorio di garanzia.

Secondo la ricostruzione degli inquirenti, una volta avviate le indagini, i militari sono riusciti ad identificare gli autori della rapina. Muniti di decreto di perquisizione emesso dalla Procura della Repubblica, i carabinieri hanno perquisito le abitazioni dei due indagati ritrovando in casa del ventottenne iracheno, il cellulare rapinato e quasi due kg di hashish motivo per il quale, qualche settimana fa, è stato arrestato in flagranza. A seguito del sequestro del cellulare, prova inconfutabile della rapina, il magistrato titolare dell’indagine ha chiesto ed ottenuto a carico dei due autori un’ordinanza di custodia cautelare in carcere, emessa dal Gip del Tribunale, venerdì scorso.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Terni, arrestati due spacciatori dopo aver rapinato un cliente: quasi due chili di droga ritrovati in un’abitazione

TerniToday è in caricamento