rotate-mobile
Venerdì, 27 Gennaio 2023
Cronaca Penna in Teverina

Rapinata mentre torna a casa dal lavoro: bottino 10mila euro

Quattro malviventi hanno bloccato la sua auto tra Orte e Penna in Teverina. L’aggressione coi bastoni e poi la fuga col malloppo. Indagano i carabinieri

Quattro banditi, un’Audi nera. I colpi di bastone contro la propria vettura, la paura e poi la fuga dei malviventi col bottino. È successo tutto venerdì sera, intorno alle 23, in una manciata di secondi lungo la strada che da Orte conduce verso Penna in Teverina.

Vittima dell’aggressione è una donna ternana, proprietaria di una stazione di servizio nel comune viterbese. Secondo una prima ricostruzione dei fatti, i banditi le hanno tagliato la strada, mettendosi di traverso con la loro Audi. Sono scesi e hanno cominciato a colpire la sua vettura con dei bastoni. La donna, terrorizzata, si sarebbe coperta gli occhi con le mani e dunque non saprebbe fornire elementi utili alle indagini. Fatto sta che i banditi sono riusciti ad impossessarsi dell’incasso e poi a fuggire col bottino. Che, ancora in corso di quantificazione, si aggirerebbe comunque intorno ai 10mila euro.

Rimasta da sola in mezzo alla strada buia, la donna ha chiamato i carabinieri di Orte. Arrivati sul posto, i militari non hanno potuto fare altro che raccogliere la sua testimonianza e annotare i pochi elementi disponibili. Forse, qualche indizio in più potrebbe arrivare dalle immagini riprese da qualcuna delle telecamere di videosorveglianza presenti nella zona, costellata di numerose ville.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rapinata mentre torna a casa dal lavoro: bottino 10mila euro

TerniToday è in caricamento