Disagi e ritardi per la raccolta rifiuti dei soggetti positivi al Coronavirus. Arriva la svolta: “Segnalazione più rapida”

Il comune di Terni ha attivato un servizio per richiedere il ritiro domiciliare dei rifiuti prodotti dal proprio nucleo familiare

foto di repertorio

Un servizio a disposizione dei soggetti risultati positivi al Coronavirus. Dopo i disagi ed i ritardi riscontrati per la raccolta dei rifiuti, il comune di Terni ha attivato nuove modalità per il ritiro degli stessi. Migliorare e snellire la procedura, in collaborazione con Asm, anche in virtù del numero di casi sempre in aumento.

L’allarme lanciato

Il capogruppo del Pd Francesco Filipponi aveva evidenziato le criticità segnalate da alcuni cittadini: “Sono a casa ammalati e non hanno visto ancora nessun operatore, venire a ritirare la loro spazzatura. Come è noto i malati di Covid devono sospendere la differenziata e conferire con modalità ben precise i loro rifiuti indifferenziati. Peccato che ci siano persone che da settimane attendono l’operatore Asm per il ritiro e che abbiano grandissima difficoltà persino a segnalare questa situazione al numero telefonico dell’azienda municipalizzata”.

Il nuovo servizio

Il cittadino risultato positivo, non appena avuto l'esito del tampone, potrà inviare una mail a: gestionerifiuticovid@comune.terni.it
In questo modo chiederà l'attivazione del servizio ancora prima di ricevere comunicazione ufficiale. Basta indicare: nome, cognome, indirizzo di quarantena e recapito telefonico. La mail potrà essere inviata anche da parte di un familiare della persona in quarantena. In questo caso i dati anagrafici e l'indirizzo per il ritiro dovranno far riferimento al nucleo familiare in isolamento. Non appena inviata la mail di richiesta, verrà trasmessa all'utente, da parte degli operatori del comune, una mail contenente tutte le informazioni necessarie per la corretta gestione dei rifiuti nel corso della quarantena domiciliare. Successivamente Asm provvederà a prendere i necessari contatti con l'utente, per la consegna del kit da utilizzare per il conferimento dei rifiuti. Sempre Asm provvederà a fornire all'utente il calendario dei ritiri domiciliari dei rifiuti.

Per gli utenti sprovvisti di casella di posta elettronica, sarà disponibile, a partire da lunedì 16 novembre 2020, il numero telefonico 0744/422331. II servizio telefonico resterà attivo tutti i giorni feriali (dal lunedì a al venerdì) dalle 9 alle 12. È in ogni caso consigliato – sottolineano da Palazzo Spada - di richiedere l'attivazione del servizio tramite mail, una modalità che garantisce una maggiore rapidità nell'inserimento degli elenchi che l'Asm gestisce per la programmazione del ritiro domiciliare dei rifiuti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Umbria zona gialla: nuove misure in arrivo per allentare le restrizioni

  • Terni sotto shock, è morto l’avvocato Massimo Proietti. Il cordoglio delle istituzioni e l'annuncio dei funerali

  • Apre i battenti “Nena, officina creativa”: “Così la mia vita ricomincia a cinquant’anni”

  • Capodanno all'Ast, i nomi delle "star" che si esibiranno a viale Brin. Attesa per il dpcm e l' "incognita pubblico"

  • Coronavirus, a Terni il "primato" regionale per ricoveri anche in intensiva. I dettagli

  • Coronavirus e scuola, l’annuncio della presidente Tesei: gli studenti della prima media tornano in classe

Torna su
TerniToday è in caricamento