rotate-mobile
Cronaca Narni

Rischiano di finire sui binari del treno, provvidenziale intervento della Polfer: salve Ira e Kenia

Intervento nel territorio di Narni da parte degli agenti della polizia ferroviaria di Terni e degli operatori della Asl per recuperare due esemplari di pastore tedesco

Nel primo pomeriggio di ieri, un agente della polizia ferroviaria di Terni, libero dal servizio, è stato avvisato dal proprietario di un terreno a Narni, adiacente alla linea ferroviaria, della presenza di due cani di grossa taglia, intrappolati in un’area – di proprietà della Rewte ferroviaria italiana -recintata da una rete metallica. I cani, entrati probabilmente da un varco, non riuscivano ad uscire e rischiavano di finire sui binari, perdendo la vita e causando incidenti alla circolazione ferroviaria

Il poliziotto ha avvertito i suoi colleghi in servizio che hanno immediatamente dato l’allarme alla direzione delle ferrovie per far rallentare la circolazione dei treni, chiamando contemporaneamente l’ufficio Asl per risalire, attraverso i microchip, al loro proprietario.

cani salvati polizia terni (2)

Poco dopo, grazie all’intervento tempestivo di tutti gli operatori, compreso il proprietario del terreno, i cani – due splendidi esemplari di pastore tedesco - sono stati messi in sicurezza ed è stato possibile rintracciare il loro proprietario, che ha dichiarato che gli erano stati rubati la notte precedente e che aveva già sporto denuncia presso la guardia forestale di Amelia.

Ira e Kenia, mamma e figlia, sono state riaffidate al proprietario e l’operazione non ha comportato alcun ritardo o disagio.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rischiano di finire sui binari del treno, provvidenziale intervento della Polfer: salve Ira e Kenia

TerniToday è in caricamento