Mala movida e la serata finisce in ospedale: “Siamo stati aggrediti”, dieci ragazzi di Terni al pronto soccorso

Calci e pugni a San Benedetto del Tronto, la comitiva di giovani ternani sporge denuncia. Indagano i carabinieri, il gruppo sarebbe stato inseguito fino all’appartamento preso in affitto per le vacanze

Calci e pugni sul lungomare di San Benedetto del Tronto, la vacanza di un gruppo di ragazzi ternani finisce al pronto soccorso.

I fatti si sono verificati nella serata di ieri, 5 agosto. Protagonista dell’episodio una comitiva di giovani provenienti dal Ternano, poco più che maggiorenni. La serata – secondo quanto denunciato dal gruppo ai carabinieri che stanno ora indagando – sarebbe cominciata in discoteca. Poi, intorno alle 4 del mattino in via Matteotti sarebbe andato in scena il primo round.

I ragazzi ternani hanno riferito di essere stati aggrediti da un gruppo di coetanei del posto, ma gli investigatori devono ancora verificare se si sia trattato di una vera aggressione oppure di una rissa, scoppiata magari per qualche parola di troppo e un bicchieri di più.

Fatto sta che il parapiglia ha allarmato qualcuno dei residenti che ha avvertito le forze dell’ordine. L’arrivo dei militari ha fatto disperdere i ragazzi, ma non ha placato gli animi visto che – sempre secondo la testimonianza dei ternani – il gruppo di sambenedettesi li avrebbe seguiti fino alla casa presa in affitto per le vacanze che si trova in via del Laberinto. Qui, addirittura, qualcuno degli aggressori avrebbe tentato di sfondare a calci la porta dell’abitazione.

Finito il trambusto, i ragazzi ternani hanno raggiunto il pronto soccorso dell'ospedale di San Benedetto, dove si sono fatti medicare le ferite alle gambe e al volto prima di sporgere denuncia ai carabinieri.

Indagini in corso per chiarire la dinamica di questo nuovo episodio di mala movida. Potrebbero risultare piuttosto utili le immagini delle telecamere di videosorveglianza che tengono sotto controllo la città marchigiana.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Umbria zona gialla: nuove misure in arrivo per allentare le restrizioni

  • Apre i battenti “Nena, officina creativa”: “Così la mia vita ricomincia a cinquant’anni”

  • Capodanno all'Ast, i nomi delle "star" che si esibiranno a viale Brin. Attesa per il dpcm e l' "incognita pubblico"

  • Coronavirus, a Terni il "primato" regionale per ricoveri anche in intensiva. I dettagli

  • Coronavirus e scuola, l’annuncio della presidente Tesei: gli studenti della prima media tornano in classe

  • Coronavirus, la regione Umbria rivede la zona ‘gialla’. A Terni crolla il dato degli attuali positivi: oltre centoventi guarigioni

Torna su
TerniToday è in caricamento