Cronaca

Serata di follia a Terni: preso l’accoltellatore di via Lanzi, tre ragazzi denunciati per rissa

In manette un ternano di 30 anni per avere ferito un ventiquattrenne con un’arma da taglio. Scazzottata in via Lanzi, scattano anche le multe anti Covid

Chiuso il cerchio sulla serata di violenza che si è scatenata a Terni nel tardo pomeriggio di ieri.

Gli investigatori della squadra mobile della questura di Terni hanno rintracciato l’autore delle lesioni da taglio inferte al giovane 24enne ternano, ferito in via Lanzi.

Si tratta di un ternano pluripregiudicato, anche per reati contro la persona, rintracciato dagli operatori di polizia nei pressi della sua abitazione. Le indagini, tutt’ora in corso, anche per chiarire i motivi alla base del fatto, sono coordinate dal pm di turno, il sostituto procuratore Giulia Bisello. Nei confronti del trentenne è scattato l’arresto mentre il giovane ferito è stato ricoverato e suturato alla mano ed alla gamba.

La squadra volante ha invece rintracciato e denunciato per rissa tre giovani coinvolti nell’aggressione accaduta verso le 19.30 di ieri in Via Sant’Alo. I tre ternani - rispettivamente di 20, 23 e 24 anni, già noti alle forze dell’ordine - non hanno saputo dare alcuna giustificazione in merito ai motivi alla base del loro comportamento. Tutti saranno sanzionati anche per la violazione delle misure anti Covid.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Serata di follia a Terni: preso l’accoltellatore di via Lanzi, tre ragazzi denunciati per rissa

TerniToday è in caricamento