rotate-mobile
Cronaca Narni

Furti a casa dei nonni, il fratello lo scopre e lui l’aggredisce con un coltello: denunciato

L’indagine dei carabinieri di Narni, nei guai un ragazzo di 19 anni: fra gioielli e altro materiale, avrebbe rubato beni per oltre mille euro

L’indagine dei carabinieri di Narni è iniziata alla fine del mese di aprile dopo che due fratelli erano ricorsi alle cure del pronto soccorso a seguito di una lite.

Il motivo della discussione era da ricondurre al fatto che il più giovane tra i due – 19 anni, già noto alle forze dell’ordine – in più occasioni si era recato a casa dei nonni nelle campagne dei nonni, mettendo a segno alcuni furti e, altre volte, approfittando della loro comprensione si era fatto consegnare denaro e altri oggetti.

In una di queste occasioni, il fratello maggiore convivente dei nonni aveva sorpreso il minore proprio mentre stava rubando alcuni oggetti dall’abitazione degli anziani. Cercando di bloccarlo, era stato aggredito e minacciato con un coltello da cucina. Ne era nata la colluttazione al termine della quale, il diciannovenne si era allontanato dalla casa, senza riuscire a rubare nulla.

È a questo punto che il nonno – novantenne – ha deciso di raccontare tutto ai carabinieri che hanno così iniziato l’attività investigativa che ha portato alla denuncia del fratello minore con le accuse di tentata rapina e furto in abitazione.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Furti a casa dei nonni, il fratello lo scopre e lui l’aggredisce con un coltello: denunciato

TerniToday è in caricamento