Blitz a Giove, la gang dei semafori colpisce ancora

I soliti ignoti sono entrati in azione la notte scorsa e hanno rubato le apparecchiature lungo la Provinciale. Qualche settimana il furto a Taizzano

L’amministrazione provinciale è stata vittima di un altro furto di semafori. Stavolta è successo lungo la SP 31, in un tratto di strada nel comune di Giove, dove i sistemi di regolazione del traffico erano stati installati per motivi di sicurezza. Il fatto è avvenuto la notte scorsa quando ignoti hanno agito indisturbati portando via le apparecchiature. In questo secondo caso i semafori sono stati smontati e sono state rubate solo le parti luminose lasciando in terra le batterie e i supporti.

L’amministrazione provinciale ha sporto denuncia alle autorità ed ha provveduto a sostituire i due semafori ripristinando le condizioni di sicurezza per ci viaggia. Si tratta del secondo furto dopo quello subito meno di un mese fa lungo la SP 3 Ter all’altezza di Taizzano di Narni dove furono rubati altri due impianti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Si tornerà in "zona arancione". Domani l'ordinanza che farà retrocedere l'Umbria

  • Lutto a Terni, è scomparso Mauro Moretti noto ristoratore di una storica attività del territorio

  • Esce dall'auto e poco dopo si accascia a terra e muore. Un sabato pomeriggio drammatico a Ferentillo

  • Da San Gemini alla Siberia, la storia d’amore e l’annuncio di Lorenzo Barone: “Mi sposo con Aygul”

  • Terapie intensive, ricoveri ordinari e indice Rt: ecco perché l’Umbria rischia il “cartellino” arancione

  • Tragedia ad Arrone, muore una giovane mamma: “Siamo tutti sotto choc, increduli e scossi”

Torna su
TerniToday è in caricamento