Sambenedettese-Ternana, arrestato tifoso marchigiano

Un quarantaseienne di Civitanova Marche si è scagliato contro steward e carabinieri, per futili motivi, ed è stato arrestato per violenza, minaccia e resistenza a pubblico ufficiale

carabinieri

Un arresto prima di Sambenedettese-Ternana, match giocato sabato scorso allo stadio Riviera delle Palme, terminato 2-0 a favore dei padroni di casa. Un uomo di 46 anni residente a Civitanova Marche, per futili motivi si è scagliato dapprima contro gli steward e successivamente contro i carabinieri. A quel punto è stato arrestato per violenza, minaccia e resistenza a pubblico ufficiale. Poco prima di arrivare allo stadio era stato fermato dai militari e dalla polizia municipale. L’uomo è stato sottoposto ad alcol test, che ha evidenziato un valore di alcol nel sangue quattro volte superiore al limite di legge. Dopo essere stato denunciato per guida in stato d'ebbrezza, con ritiro di patente e sequestro dell'auto, si era recato allo stadio. Privo di biglietto, alla vista di altri carabinieri aveva cominciato a discutere e a minacciarli, prima di passare alle vie di fatto per poi essere bloccato ed arrestato. Il 46enne, già noto alle forze dell’ordine e segnalato al questore per il Daspo, si trova ora nel carcere di Ascoli Piceno.
   

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Si tornerà in "zona arancione". Domani l'ordinanza che farà retrocedere l'Umbria

  • Lutto a Terni, è scomparso Mauro Moretti noto ristoratore di una storica attività del territorio

  • Esce dall'auto e poco dopo si accascia a terra e muore. Un sabato pomeriggio drammatico a Ferentillo

  • Da San Gemini alla Siberia, la storia d’amore e l’annuncio di Lorenzo Barone: “Mi sposo con Aygul”

  • La profumeria ecobio e l’idea creativa di un’imprenditrice ternana: “Ispirata da una filosofia di vita”

  • Terapie intensive, ricoveri ordinari e indice Rt: ecco perché l’Umbria rischia il “cartellino” arancione

Torna su
TerniToday è in caricamento